dcsimg

Uno dei temi trainanti della scrittura dei Thegiornalisti è l’amore, inteso nel suo significato più ampio. Lo era per Completamente sold out – “l’album degli innamorati, dell’amore senza sconti, di quelli che non hanno proprio voglia di tenersi” – e lo è in modo ancora più centrale per il nuovo disco, che non a caso si intitola proprio LOVE.

 

Per Tommaso Paradiso e compagni questo sentimento non può che essere inteso anche come amore per la musica, per come scrivono, si esibiscono, gestiscono il successo e il rapporto con i fan. Ecco allora dieci frasi salienti – alcune prese dalle loro canzoni, altre dall’intervista rilasciata da Paradiso al sito musicale Onstage – che descrivono l’amore secondo i Thegiornalisti, in tutte le sue sfaccettature.

 

“Mi sono sempre sentito libero di creare, sia per un grande che per un piccolo pubblico” (Onstage)

 

“Ma soltanto tu/ Mi puoi salvare/ Quando la vita non gira bene/ Non ti fa volare / Sì soltanto tu” (Love)

 

“Mi piace descrivere la normalità. Nelle mie canzoni c’è molta semplicità, non banalità” (Onstage)

 

“Sei il finale migliore di tutti i film che possiamo guardare” (Questa nostra stupida canzone d’amore)

 

Quando scrivo sono in un mondo mio. Se sento la pressione, vuol dire che sto sbagliando qualcosa” (Onstage)

 

“Baciami adesso / Anche se piove / Solo così sto tanto bene /Completamente” (Completamente)

 

“Il live dà tanto, ma ti toglie anche parecchio. Devi essere nella migliore condizione possibile” (Onstage)

 

“Queste donne non sono un pericolo, ma la spinta di tutto” (Tra la strada e le stelle)

 

“Io do il meglio che posso, lavoro il più possibile e se arriva il successo me lo prendo” (Onstage)

 

“Ti mando un vocale/ Di dieci minuti /Soltanto per dirti/ Quanto sono felice” (Felicità puttana)

0 Comments

Leave a Comment