dcsimg

Andare ad un concerto tanto atteso è anche più intenso, emotivamente, di andare ad un matrimonio, tant’è che bisogna organizzarsi fisicamente e mentalmente per arrivare al massimo delle energie e sfogarsi senza il minimo ritegno. Questa è la verità: un concerto è un’esperienza unica e potentissima, va vissuta appieno e nel pieno delle forze. Ecco cosa fare prima di andare ad un concerto per essere sicuri di arrivarci davvero pronti.

 

FATE SPORT AEROBICO
Sembra una sciocchezza ma non lo è: più avrete gambe e fiato allenati, come cantava Ligabue, più sarete pronti a scattare in avanti verso la transenna non appena aprono i cancelli, a stare in piedi a lungo, a cantare a squarciagola per tutto il concerto.

 

RINFORZATE I MUSCOLI
Il pit non è da tutti, si sa. Non lo è perché per resistere al pogo, agli urti, a volte alle botte possenti, bisogna essere allenati. Se siete degli scriccioli, restate ai margini da spettatori che è meglio. Altrimenti, se vi piace lanciarvi nel mezzo, non vi resta che rinforzare i muscoli con della sana, sanissima palestra.  Anche qualche bella flessione vi aiuterà, credeteci, i dorsali son più importanti di quanto si creda.

 

INFORMATEVI BENE
Treni regionali, metropolitane con orari e tragitti straordinari, navette, bus: meglio partire preparati su come arrivare alla location con mezzi alternativi alla macchina. Meglio dare una controllata anche di essere iscritti a più d’uno dei servizi di car sharing disponibili in zona. Oggi con app, siti, social network e affini è facilissimo sapere in anticipo quasi tutto.

 

BEVETE TANTA ACQUA
Sì, tra i piaceri della vita, in estate, c’è una bella birra ghiacciata che rinfresca dalla calura. Ma se siete ad un concerto outdoor dovete resistere, specialmente se siete ad un festival, per non rischiare di prendervi un’insolazione o svenire per la disidratazione. Quindi, bevete tanta acqua prima di partire per il concerto, almeno un litro entro il pomeriggio, e se riuscite portatevi i sali minerali da integrare all’acqua, oltre a un po’ di frutta comoda da consumare.

 

Photo by lifesimply.rocks on Unsplash

0 Comments

Leave a Comment